Progetti

Progetti in corso

Farmacia per Analaroa

Circa 50 anni fa un sacerdote, medico, volle costruire un Preventorio per curare i bambini affetti da TBC che non potevano permettersi i costi per arrivare alla capitale; contemporaneamente fu costruito anche un Dispensario per gli abitanti del villaggio e dei villaggi limitrofi poiché i mezzi di locomozione sono a tutt’oggi essenzialmente costituiti dalla marcia a piedi. La struttura negli anni si è trasformata in un Centro Fisioterapico per Bambini Rachitici perché lo Stato ha fornito i farmaci gratuitamente per la TBC e questa patologia si è ridotta .Questa riconversione è stata possibile grazie alla presenza di una suora medico che ha organizzato una scuola di fisioterapisti sul posto in collaborazione con dei fisioterapisti italiani volontari che hanno insegnato la riabilitazione al personale del luogo.
A questo si è aggiunta la realizzazione di una sala operatoria, per evitare gli spostamenti ed i costi presso l’ospedale della capitale. Attualmente la struttura è così organizzata:-locali per eseguire la fisioterapia,- refettorio,-stanza per il riposo pomeridiano,-stanze per uso lavanderia, stireria e guardaroba,- camere da letto per i bambini.- servizi igienici,- stanza per l’accoglienza,- locali per la gestione dei pasti, cucina, dispensa – locali per lo stoccaggio viveri e per le attrezzature – Casa annessa per ospitare le mamme che hanno figli piccoli nel dispensario.
I bambini (il numero massimo che l’ istituto può ospitare è di 80) vengono accolti da settembre a giugno, tipo collegio; sarebbe impensabile una attività ambulatoriale date le condizione così povere dei genitori per i quali anche il biglietto dell’ autobus diventa un peso. Al momento dell’ arrivo il bambino viene lavato (sembra banale , ma anche un pezzo di sapone può essere un lusso), viene fornito di vestiti puliti e nei giorni successivi si procede alla visita medica che viene eseguita dalla suora responsabile. Durante questa visita si effettua un esame obiettivo generale, viene annotato il peso e l’altezza su una scheda personale del bambino che verrà conservata nell’istituto. Questi dati sono indispensabili; verranno controllati ogni mese in modo da fornire una valutazione della crescita del bambino ed eventualmente correggerne l’alimentazione. La percentuale di bambini sotto peso e malnutriti è dell’ 80%. 
Successivamente viene effettuata una visita dal medico ortopedico che deciderà il tipo di trattamento .Le suore ed il personale si occupano di tutta la gestione quotidiana dei bambini.
Ecco in sintesi il Progetto Farmacia si allinea perfettamente a questa missione e va ad accrescere la possibilità di fornire cure s ai bambini ma anche agli abitanti delle zone limitrofe. Costo del progetto euro 28.000

Campi estivi e pannelli solari in Togo

“Dalle parole di Suor Salesia…ecco ancora una volta tendo la mano per i ragazzi con il Campo Estivo ma quest’anno chiedo anche per noi Suore. 
Degli amici di Verona ci hanno regalato un gruppo elettrogeno ma i pannelli solari sono già usurati e di conseguenza non riusciamo ad avere mai la luce nella Comunità,con tutto quello che ne consegue..
Contiamo sulla vostra comprensione e sul vostro aiuto.
Grazie anticipato per quello che farete per noi.
Un abbraccio a tutti i benefattori. Con affetto    Sr. M. Salesia
Costo euro 7000 ( pannelli e Campo per i giovani)

Altre attività

– Acquistare materiale scolastico in loco

– Acquistare ed inviare farmaci utilizzati nei 5 dispensari

– Sostenere il  laboratorio di Suor Anselmina che dà lavoro a 30  donne

– Sostenere richieste  impreviste che si presentano durante l’anno , come ad esempio i cicloni o necessità di spese

Progetti conclusi nel 2018

Acqua per il villaggio di Andoarano

Il villaggio dista circa 10 km da Analaroa ma al momento  non ha acqua. Dopo un sopralluogo e una verifica del progetto è stato deciso di costruire l’acquedotto. Gli uomini del villaggio si occuperanno della manodopera  e noi dell’acquisto dei  materiali.  Costo del progetto 10.000 euro.

 

Sala aperta ad Analaroa

Costruzione  di una “sala aperta”, di circa 70 metri quadrati, per i bambini del Dispensario di Analaroa, che potranno  così mangiare e giocare  fuori  in un luogo e confortevole . Tale spazio sarà provvisto di tavoli e sedie. Costo del progetto 4.000 euro.     

 

Aula d’informatica ad Ambantonoimanoina

Realizzazione di un’ aula d’ Informatica nella scuola di “Ambantonoimanoina”. Il progetto prevede sia la costruzione strutturale, che l’acquisto di personal computer. Questo,  è già in fase di realizzazione, totalmente a carico di una giovane coppia . Costo del progetto 7.000 euro.

 

Campi estivi per giovani in Togo

Dalle parole di Suor Salesia…

Il campo estivo quest’anno sarà per i giovani e sarà itinerante, cioè ci sposteremo anche in Benin e Burkina Faso, nelle altre comunità delle Suore Orsoline. L’obiettivo è scuoterli dalla loro apatia nell’affrontare la vita, non solo per sé stessi ma anche per gli altri. Il campo sarà un premio per quelli che si sono impegnati tutto l’anno a favore della Comunità.