Covid-19 in Madagascar

Covid-19 in Madagascar

05/05/2020 News 0

La pandemia colpisce anche coloro che erano già in difficoltà, non dobbiamo dimenticarli…L’associazione Sunrise si sta organizzando per continuare a sostenere la popolazione nei villaggi in cui opera. Abbiamo ancora bisogno del vostro sostegno.
Grazie

Questa è una foto degli ultimi tempi: queste belle operaie, che guadagnano 50 euro al mese, sono orgogliose del loro “tamirova”; hanno ancora tutta la speranza di essere utili e all’altezza.
Dico loro grazie, misaotra betsaka.
Alefa! Avanti!

Le operaie producono una bottiglietta di CVO, il Covid Organics. Il Madagascar è tra i 5 Paesi più poveri al mondo e quello con il più basso rapporto APS / abitante (Aiuto Pubblico Sviluppo) al mondo.
Non ha ancora decessi da Covid-19, sta producendo un rinforzo per le difese immunitarie che verrà distribuito in tutto il Paese: il CVO. E’ stato messo a punto da un Istituto di ricerca statale, l’ IMRA (Istituto Malagasy di Ricerca Applicata).

Il Paese sta puntando alla centralità della profilassi e del rinforzo immunitario, facendo leva sulle proprietà di tante piante medicinali, dall’Artemisia al Ravintsara, molte endemiche, della propria biodiversità.

Nel paese, ad oggi, sono presenti solo una decina di posti di terapia intensiva in tutto il Paese, che verranno aumentati grazie a delle associazioni di solidarietà italiane, che sono un centinaio.

Rispondi